Wolverine: Hugh Jackman sostituito?

Di

hugh jackman

Durante le riprese di X-Men: Giorni di un Futuro Passato, Hugh Jackman ha interpretato per la settima volta il supereroe artigliato canadese, se ci aggiungiamo un videogioco (X-Men Origins: Wolverine), lo ha fatto per otto volte. L’attore ha rilasciato una recente intervista in cui dice che effettivamente gli studios Marvel starebbero pensando a una sostituzione.

Non preoccupiamoci troppo, questi piani non prevedono il ‘kick out’ di Jackman senza colpo ferire e soprattutto all’improvviso. Gli sceneggiatori del prossimo film Marvel, X-Men: Apocalypse, potrebbero già prevedere un recast del personaggio in una sua versione più giovane in coabitazione con Hugh Jackman.

Nonostante questa notizia, passiamo ad analizzare i fatti. Di certo sappiamo che, da quando mr. Bryan Singer è rientrato nei progetti Marvel degli X-Men, il franchise si è ripreso alla grande, riconquistando pubblico e critica. Il primo film che lo ha visto solo come produttore, X-Men: First Class per la regia di Matthew Vaughn (Kick-Ass), ha riportato in vita il progetto, mentre ‘Giorni di un Futuro Passato’ ha riparato la timeline. Singer ha fatto un lavoro titanico, è necessario ricordare che Hugh Jackman/Wolverine è una sua creatura cinematografica.

Jackman è stato avvistato proprio in questi giorni mentre si allenava per rientrare in forma come Wolverine considerato che gli spettano ancora ben due film: X-Men: Apocalypse e Wolverine 3 ‘ ancora senza titolo’.

Probabilmente anche l’attore inizia a sentire il bisogno di un distacco da un personaggio a cui ha legato il suo successo e la sua immagine. In ogni caso crediamo che il prossimo script dell’eroe artigliato meriti di essere ancora più vicino all’originale, anche correndo il rischio di sfidare rating di censura più stringenti di quelli visti finora. Insomma, più violento, più sbavante, meno chiacchiere e più artigli.

Wolverine Comic