Thor The Dark World: la recensione del nuovo film Marvel

Di

Thor_-_The_Dark_World recensione anteprima

Siamo così arrivati al giorno dell’uscita di “Thor The Dark World” (leggi le nostre notizie a riguardo) dopo il fallimentare “Iron Man 3″ che ha aperto la Fase dei Marvel Studios. Nonostante il film con Robert Downey Jr. sia stato un successo al botteghino, molte persone sono uscite insoddisfatte dopo quanto hanno visto sul grande schermo e anche noi ci aspettavamo molto di più. Partendo invece con pochissime aspettative per questo sequel del Supereroe Asgardiano, dato che la precedente pellicola la consideriamo la peggiore della precedente gruppo di lungometraggi terminati con “I Vendicatori”, come saremo usciti dalla sala?

Lanciamo Mjolnir e iniziamo a descrivere la trama…

thor-the-dark-world-2 recensione

Ogni 5000 anni i 9 mondi che orbitano all’interno dell’Yggdrasil, l’Albero Cosmico, si allineano perfettamente tra di loro. Questo raro evento coincide con strane anomalie fisiche riscontrabili in ogni pianeta e con il cedere delle barriere che li dividono. L’ultimo allineamento ha visto il sorgere della civiltà di Asgard e la definitiva sconfitta del popolo degli Elfi Oscuri. Questo popolo, proveniente dal Mondo di Tenebra, era in possesso di un portentoso artefatto vecchio come l’Universo e capeggiati dal malvagio Malekith. Lo scopo del loro signore era quello di utilizzare l’Aether (NDR: che in Italiano è tradotto Iter per facilitarne la comprensione *sarcasm sign*) per portare la distruzione su ognuno dei 9 regni e poi rifondare un nuovo ordine. Il padre di Odino, e nonno di Thor, affrontò questa minaccia e costrinse l’Elfo Oscuro a scappare nella vastità cosmica.

Cinque millenni dopo, l’Aether è diventato una leggenda dopo che lo hanno nascosto in una faglia dimensionale difficilmente accessibile, ma un’umana, nel tentativo di ricontattare l’Asgardiano che ama, finisce per mettere in pericolo tutto il creato. Jane Foster, in una scena molto simile al biologo di “Prometheus”, decide che è il caso di toccare un qualcosa di strano che le si protende vicino e viene “infettata” da questo potere ancestrale. Thor, che dopo le gesta di New York è stato impegnato a riportare la pace su ognuno dei 9 pianeti, decide che è arrivato il momento di aiutare la sua amata e, portandola su Asgard, fa diventare la sua patria il bersaglio di un Malekith appena svegliatosi da un lungo periodo di stasi.

Le difese di Asgard sono messe a dura prova e molte sono le perdite accusate dalla città…Una in particolare, di cui non vi faremo menzione, conduce allo sviluppo più interessante della trama…L’unione tra Loki e Thor per dare la caccia all’Elfo Oscuro. Convinto il fratello a utilizzare nuovamente lo stesso condotto che aveva usato per arrivare sulla Terra (NDR: il Bifrost era rotto prima de I Vendicatori ed ecco che viene spiegato il piccolo baco logico del film di Whedon) i due partono all’avventura neanche fossero dei novelli “Red e Toby Amici Nemici”.

Thor-The-Dark-World-recensione

Sulla trama ci siamo tenuti molto sul vago per evitare ogni tipo di SPOILER perché siamo convinti che valga la pena gustarsi ogni scena con la dovuta attenzione. Le citazioni sono innumerevoli e anche le similitudini verso altre pellicole del genere fantascientifico non sono da meno…Nonostante il film sia un “Superheros Movie”, la pellicola di Alan Taylor la consideriamo un ottimo esempio di Sci-Fi che non ci è dispiaciuta affatto. Accantoniamo i brutti ricordi derivanti da Kenneth Branagh ed esultiamo per questo sequel perché finalmente abbiamo visto una trasposizione del Dio del Tuono coerente con i fumetti che leggevamo da giovincelli! Il personaggio è azzeccatissimo e il ritmo è quasi perfetto; giusto per fare i puntigliosi un pochino lento all’inizio ma dall’arrivo di Malekith ad Asgard…è tutto un salire.

Probabilmente alcune battute comiche le avremmo eliminate ma pensavamo molto peggio dopo le prime interviste circolate al cast in occasione della premiere mondiale a Londra…Lo stile è quello Marvel, inconfondibile e assolutamente apprezzato da noi che non siamo dei supplizianti patiti dei film Warner/DC, dove tutti i protagonisti devono avere drammi interni come abate Nolan insegna. Per coloro che hanno già visto la pellicola, lanceremo qualche riferimento senza motivarlo e ne discuteremo lunedì prossimo nel nostro approfondimento dopo il week-end:

  • Ad Asgard si allenano Jedi e Sith
  • La scrittura degli Elfi Oscuri è la stessa dei Predator
  • Com’è bello giocare a Portal lanciando le chiavi in giù
  • Gli Elfi Oscuri sono dei cesellatori spaziali al pari dei Necromonger
  • A cosa serve un guardiano spaziale in grado di vedere qualsiasi cosa se non fa mai il suo lavoro?
  • Se un auto non è soggetta a gravita, come fa a essere usata per “schiacciare”?
  • Risoluzione finale troppo “facile”

thor the dark world capitan america Chris_EvansIl premio HDmagazine lo vince l’attore Chris Evans! Non perché ci sia anche Capitan America all’interno del film, e neanche perché i 5 minuti in anteprima prima dell’inizio di Thor siano stati meglio di quanto seguito (NDR: carini e piacevoli ma non è da una scena di combattimento che valuteremo l’appuntamento con Cap), ma perché c’è anche Capitan America all’interno della pellicola…Maledetto modo di non lasciare spoiler!

Sappiate che a un certo punto ci sarà una scena con Chris in cui implicitamente ammette di essere il supereroe più odiato di sempre…Noi in sala siamo morti dal ridere!

Dopo aver riafferrato il Mjolnir lanciato all’inizio dell’articolo, e avendolo appoggiato su un attaccapanni, vi vogliamo segnalare un concorso realizzato dalla pagina Facebook del film. In palio ci sono vario materiale relativo a Thor e un premio molto più succoso…L’invito a una premiere mondiale a Londra per 2 persone tutto pagato!

Basta registrarsi a questo link e votare qual’è il blog online che più vi è piaciuto leggendo notizie relative al film Marvel-Disney. Sperando in un vostro supporto a HDmagazine potrete vincere volare in Inghilterra e magari conoscerci dal vivo durante la serata di gala per “Captain America The Winter Soldier”.

  • Andre Sergio Da Rio

    vado a vederlo stasera :)

    • Ilmate

      Vediamo se concorderai con me!!! XD Io sicuramente lo andrò a rivedere!

      • Andre Sergio Da Rio

        speriam. sull’uno sono pienamente d’accordo con te.

  • Mario Rapillo

    Mi sono registrato a ThorBlogger proprio per votare voi, e non per il premio che non ci spero nemmeno di vincere, ma perchè credo lo meritiate. (non che abbia termini di paragone, però mi trovo bene con voi xD)
    Questo commento per dire, non vi trovo! Devo aggiungere io manualmente o già siete presenti e devo cercarvi?

    • Ilmate

      Ah, bella domanda! L’ho visto ieri sera cercando foto per la recensione e ho deciso di aggiungerlo ma non ho votato il nostro blog XD. Grazie del supporto e ora proverò a dargli un occhio!

    • ironmel

      confermo che è spuntato in lista anche HDmagazine :)

  • Andre Sergio Da Rio

    visto ieri. concordo con la recensione. bel fim, vedibile, anche se con alcune cadute di stile e qualche cosa assurda