Now You See Me – I Maghi del Crimine: la recensione in anteprima di HDmagazine

Di

NOW YOU SEE ME

Il vero trucco di ogni buon mago, come il film “Now You See Me” c’insegna, sta nel riuscire a sviare la vostra attenzione dalle cose fondamentali per poter operare senza essere osservato alla sua magia. Vi siete mai chiesti perché molti maghi si accompagnano con splendide assistenti in abiti succinti? Non è solo perché vogliono attirare più pubblico!

now you see me recensione  Louis LeterrierIl regista francese Louis Leterrier non si presentava con un curriculum degno prima di questa pellicola. Citeremo solo 2 titoli per dire cosa ci aspettavamo da lui…”Hulk” del 2008 e “Scontro Tra titani”…Un modo come un altro per dire “Ciao, sono un grande regista cinematografico che ha convinto un sacco di attori famosi a recitare nel mio nuovo capolavoro!” ma che suona con un tono così sarcastico da far impallidire chiunque volesse andarlo a vedere al cinema. Era innegabile che partissimo molto prevenuti nonostante il trailer risultasse interessante.

Ci siamo invece dovuti ricredere perché finalmente Leterrier è riuscito a confezionare un heist movie, quel tipo di film basato sull’organizzazione di una rapina, completamente diverso dal solito e che riesce ad attirare la nostra attenzione aldilà della solita trama che potrebbe presentare questo genere.

Il film inizia con la presentazione dei 4 protagonisti…I 4 maghi che il mondo conoscerà come “I Quattro Cavalieri”. Ad ognuno di loro verrà “recapitata” una carta dei tarocchi diversa con un luogo e un orario.

Now you see me i maghi del crimine jesse-eisenbergIl personaggio di Jesse Eisenberg è un noto mago che compie spettacoli anche per strada e non disdegna utilizzare la sua fama per portarsi a letto belle ragazze. Lui troverà la carta degli amanti che rappresenta il desiderio di una relazione d’amore vera, attrazione fisica che si trasforma in attrazione spirituale, tentazioni positive.

Now you see me i maghi del crimine  Woody-HarrelsonColui che interpreta Woody Harrelson è un mentalista famoso nel passato, che ha subito una pugnalata nella schiena da parte di suo fratello che rivestiva i panni del suo agente quando decise di scappare con tutti i suoi incassi. Lui avrà la carta dell’Eremita che è il simbolo della saggezza. Il riferimento simbolico alla saggezza è sia nella lanterna che tiene in mano l’eremita – che illumina la realtà dei fatti – sia nella figura dell’eremita stesso. La saggezza dell’eremita dei tarocchi è anche prudenza, ad esempio nel valutare dove si sta andando e cosa si sta facendo. Significa anche riflessione su se stessi, e sulle situazioni indicate dalle carte vicine. Desiderio di scoprire la verità, ricerca della verità.

Now you see me i maghi del crimine  dave-francoDave Franco, fratello del più noto attore, è invece una persona molto abile con le mani che si arrangia a vivere attraverso espedienti e piccoli furti. Lui avrà la carta della Morte che simboleggia una fase di quello che è il ciclo della vita, una fase traumatica ma che precede una nuova nascita. Una figura così spaventosa non significa quindi in modo scontato che la morte sia una carta portatrice di sventure, infatti il suo significato è principalmente quello di cambiamento, di chiusura di un ciclo e di conseguente rinnovamento. La morte significa fine della situazione corrente, magari in modo traumatico, e nuova situazione che ne consegue. La morte può riguardare anche la fine di un ciclo negativo. Ovviamente questa carta, associata ad altre carte sfavorevoli, contribuisce a delineare un quadro non positivo.

Isla Fisher isla-fisherMentre l’ultima è Isla Fisher. Lei è la ex- assistente del personaggio di Jesse che ormai ha creato una carriera tutta sua nel mondo dei prestigiatori raggiungendo un grande successo. Lei avrà al carta della Papessa che rappresenta serenità, conoscenza, fede e fedeltà, valori e rettitudine morale. Spesso può riferirsi ad una figura femminile, affidabile e sincera. E’ una carta indubbiamente positiva.

Dopo essersi ritrovati nel luogo e nella data stabilita scoprono che c’è in serbo per loro un piano che durerà più di un anno e che li farà diventare i più grandi maghi della storia nel momento in cui inizieranno a fare rapine in banca e gli verrà data la caccia dall’FBI e dall’Interpol.

Mark Ruffalo e Mélanie Laurent saranno, rispettivamente, i due agenti dell’FBI e dell’Interpol che dovranno occuparsi delle indagini. Il primo è una persona che vuole andare fino in fondo nello smascherarli seguendo però la via del poliziotto mentre la seconda capisce che per poter ragionare come un prestigiatore…Dovrà diventarlo lei stessa.

A completare il cast c’è un altro personaggio che si rivelerà ostico per il gruppo dei 4 Cavalieri…Il personaggio interpretato da Morgan Freeman. Thaddeus Bradley è un vecchio prestigiatore che ha capito, molti anni fa, che il vero modo per fare soldi in quel campo stava nello smascherare i trucchi dei suoi colleghi creando un programma in grado di mostrare quali trucchi stessero usando. Nel momento in cui i Cavalieri arriveranno all’apice della loro carriera, non si tirerà certo indietro dal compito di svelare il modo in cui la stanno facendo sotto al naso alle forze dell’ordine.

Chi è la persona che ha ingaggiato le 4 carte dei tarocchi ed è la vera mente del piano? …e soprattutto perché vi abbiamo inserito il significato delle carte dei tarocchi nella recensione?

Now-You-See-Me-morgan freeman

Siamo stati molto poveri con la presentazione della trama del film per non darvi assolutamente alcuna informazione che potesse rovinarvi i colpi di scena della pellicola. Per le quasi 2 ore di scene presentate, il ritmo è tenuto molto bene. Non ci si annoia, si sorride per alcune battute e alcune scene sono veramente comiche mentre si viene rapiti dalla curiosità di scoprire chi è questo fantomatico “quinto cavaliere” e perché ha deciso di compiere delle rapine per poi devolvere i soldi al proprio pubblico. Tutto condito da scene d’azione mentre i 4 devono tentare di portare a termine i loro trucchi.

Ottimi effetti speciali e un uso della macchina che aiuta molto la resa dei trucchi di magia, riuscendo anche a colpire con un paio di prodezze cinematografiche. Ad esempio vi vogliamo far porre attenzione ai primissimi minuti del film quando il personaggio di Jesse mostrerà, a favore di camera, un mazzo di carte e chiederà al pubblico di sceglierne una mentre lui le fa scorrere. La velocità con cui passano le carte sembra essere uniforme ma, entrambe le volte in cui ci verrà mostrato, sarà il 7 di quadri a risultare sempre ben visibile e nitido (probabilmente perché nel mazzo usato per la scena non c’è solo un 7 di quadri ma molti di più). In questo modo, e in maniera implicita, lascia al pubblico l’idea inconscia di aver scelto quella carta per poi vederla apparire subito dopo sul vicino grattacielo grazie alle luci degli appartamenti. La clip la potete vedere integralmente in questo articolo.

Ottimo lavoro Louis, questa volta siamo stati contenti di vedere un tuo film e chiudiamo la nostra recensione avvertendovi che non c’è nessuna scena dopo i titoli di coda.

Il premio HDmagazine lo vince il quinto cavaliere…e non diremo altro per ovvi motivi ma sappiate che se l’11 luglio andrete a vederlo al cinema ne rimarrete piacevolmente soddisfatti.

  • Janghezio

    Non vedo l’ora

  • Vitalteo

    Visto l’altro giorno, davvero bello, mi piacciono i film dove accadono cose inspiegabili e poi alla fine si scopre tutto il meccanismo.