Mission Impossible 5 Rogue Nation, il trailer

Di

Finalmente eccolo qui, il primo trailer della neonata Mission Impossible 5 Rogue Nation, un buon sottotiolo tutto sommato, a conferma del fatto che i produttori hanno imparato la lezione di ‘Ghost Protocol’, due paroline accattivanti e aggressive uguale più attrattiva, uguale più biglietti venduti. Bravi.

Un’altra lezione che pare abbiano imparato dai film degli anni ’80 è la sospensione della numerazione. A quale Rocky siamo arrivati ve lo ricordate? No? Bene, però tutti ricordiamo che Mission: Impossible Ghost Protocol è stato l’ultimo film con Ethan Hunt che abbiamo visto, Game, Set, Match. In pratica niente numeri e tutto sembrerà migliore e più attuale, risultato anche questo film niente numero.

La trama è molto familiare a chi ha già masticato molti film del genere, la IMF viene sciolta da alcuni nemici politici tra cui Alec Baldwin e Ethan Hunt si ritrova a dover trattare a calci, pugni e pallottole con The Syndicate, l’organizzazione cattiva di turno. Ritroveremo anche questa volta, come chiarissimo dal trailer,  Jeremy Renner senza arco, Simon Pegg e Ving Rhames.

Il pezzo forte del trailer è lo sbandieratissimo stunt in cui Mr. Cruise resta appeso all’aeroplano in volo, davvero impressionante. Christopher McQuarrie (I Soliti Sospetti) dirige il tutto, ma non è nuovo alle bravate di Tom Cruise, è stato il suo regista in Jack Reacher, quindi tutto sotto controllo. Il 31 luglio nelle sale, dopo l’anticipazione di qualche mese fa per evitare Star Wars. Resta solo da segnalare l’ottimo redux di ‘Ready Or Not’ dei Fugees e il trailer è servito.

MI 5