Indiana Jones 5: l’accordo tra Paramount e Disney

Di

indiana jones 5 accordi stretti

Si accennava a un possibile “Indiana Jones 5″ (leggi le precedenti notizie) da alcuni mesi e finalmente qualcosa sembra muoversi all’orizzonte…Quando la Disney, l’anno scorso, acquistò la Lucasfilm ci si chiedeva cosa avrebbe fatto del franchise del noto archeologo dopo che la Paramount aveva rilasciato i primi 4 episodi. Oggi la società fondata da “Walt” ha raggiunto un accordo per il quale si è accaparrata la distribuzione e i diritti di marcheting per i futuri progetti legati al personaggio.

La Paramount parteciperà finanziariamente alle pellicole ma ancora non si hanno notizie concrete su un quinto appuntamento cinematografico. Nonostante il tentativo di non ammetterlo a noi stessi, un quarto film con protagonista il dottore che si chiama come un cane c’è stato…il nuovo possibile progetto cinematografico dovrà riscattare quanto di osceno abbiamo visto.

indiana-jones 5 trama

Anche se George Lucas e Steven Spielberg si dicono “molto soddisfatti” per aver realizzato “Indiana Jones e il Regno del Teschio  di Cristallo”, Harrison Ford si rende disponibile a riprendere in mano la frusta nuovamente. In una recente intervista il 72enne aveva affermato di voler realizzare un “Indiana Jones 5″, dopo che tutte le questioni legali si fossero sistemate, e che non si sarebbe sorpreso di sentire notizie a riguardo, che fosse un reboot o un sequel, prima o poi.

Non c’è più bisogno di attendere un “poi”…c’è solo d’aspettare e vedere cosa saranno in grado di tirare fuori dal cilindro sperando che riescano a ricreare la magia e la poesia delle prime pellicole.

Qualcosa andato perduto negli anni e che difficilmente potrebbe tornare.

  • Michele Gurrado

    A 72 anni, Indiana deve rimanersene sulla sedia a dondolo e lasciare ai nipoti la frusta. Non datemi quest’altro dispiacere..