Almost Human: 1×01 Pilot NO SPOILER

Di

Prossimo articolo: »
Almost-Human pilot 1x01 karl urban jj abrams

Ieri sera è stata presentata la prima puntata di “Almost Human” (leggi le nostre notizie a riguardo), la nuova serie TV fantascientifica targata Bad Robot, la società di J.J. Abrams. Con il termine di Fringe sentivamo la mancanza della “nostra dose settimanale” di fantascienza e la partecipazione di Karl Urban come protagonista non ha fatto altro che aumentare la nostra curiosità nei confronti del progetto. Siamo così arrivati al momento delle conferme o di lasciar parlare dell’insoddisfazione il germe…Come saranno stati primi 45 minuti della premiere?

almost human karl urban

Il detective John Kennex vive in un prossimo futuro e, due anni prima dell’inizio della narrazione, è stato vittima di un incidente che non lo ha ferito solo nel corpo. Guidando una missione contro l’associazione denominata semplicemente Syndicate, un gruppo di criminali altamente organizzato, John ma messo a repentaglio ogni elemento della sua squadra uscendone solamente lui vivo e con una gamba in meno. Come effetto post-traumatico dell’incidente, il protagonista ha perso quasi completamente la sua memoria e solo attraverso l’uso di una tecnologia usata dal mercato nero, riesce piano piano a recuperare quanto ha perso.

La prima puntata ci mostra cosa accade al personaggio interpretato da Karl Urban durante il suo ritorno a lavoro. Il suo comandante lo rivuole per strada e, com’è consuetudine per i poliziotti del futuro, gli viene assegnato un nuovo robot sintetico come partner. Utile per poter controllare i propri colleghi e fornirgli un’assistenza che solo un calcolatore potrebbe dargli, il modello assegnatoli diventa presto un peso per il detective. Un peso del quale si libera in fretta ma che viene sostituito da un modello precedente con caratteristiche peculiari. Michael Ealy è il robot con elevate capacità d’analisi emozionali che è stato costruito per provare qualcosa e sarà la parte più “umana” del duo (NDR: quando vengono “presentati” dall’esperto robotico del dipartimento sembra di sentire il nome John Dorian e la mente è corsa veloce verso il più noto J.D.).

John è un uomo distrutto con un solo obiettivo, capire cosa gli è successo, mentre Dorian, il sintetico, si dimostra l’unica “vera” persona protagonista.

almost-human-tv serie puntata 1 premiere

La nuova serie di J.J. sembra reggere e la coppia protagonista è veramente apprezzabile. La tecnologia è una presenza costante nei 45 minuti di scene e, in quasi ogni minuto, c’è un elemento fantascientifico molto ben realizzato che serve a ricordarci che le storie raccontate sono ambientate in un mondo molto differente dal nostro. La cosa più interessante è che il progresso non è solo in mano ai “buoni”…Il sindacato ha ingegneri e specialisti in grado di combattere “alla pari” con il dipartimento e, come avrete modo di vedere, mettere in difficoltà la polizia.

Vedremo in che modo la narrazione proseguirà. Al momento ci diciamo soddisfatti ma molto dipenderà dai prossimi episodi per averne la conferma definitiva.

  • theprov

    Stasera la guardo, speriamo bene!

    • Ilmate

      Tante potenzialità e una prima puntata molto piacevole. Dimmi cosa ne pensi poi!

      • theprov

        Vista… Sicuramente proseguirò la serie. Hai ragione, non passa scena senza qualche giochetto futuristico. Speriamo non diventi un procedurale secco però. la coppia di poliziotti secondo me funziona, l’idea simil robocop è premiante.

  • Jianjo

    Speriamo bene…sta sera me la guardo…i promo ad una prima occhiata erano interessanti!